La Psicologia nello sport secondo JACOPO LODDE

Jacopo Lodde

Jacopo Lodde psicologo, e terapeuta spiega l’importanza della psicologia nello sport per tutti gli sportivi agonistici e amatoriali.

L’introduzione della definizione di Psicologia dello sport si deve a Pierre de Coubertin, fondatore dei Giochi Olimpionici, che nel 1913 tenne a Losanna il primo Convegno internazionale dedicato agli aspetti psicologici e psicofisiologici della pratica sportiva. Negli ultimi decenni, ma soprattuto a seguito del lockdown, la psicologia nello sport ha assunto un ruolo sempre più centrale per migliorare e determinare le prestazioni di un atleta agonista o amatoriale ma anche il nostro benessere.

Durante la Festa dello Sport ACSI VENEZIA, tenutasi lo scorso maggio, è stato organizzato un ciclo di conferenze volte proprio a mettere in luce alcuni aspetti fondamentali della psicologia per il benessere psico-fisico. Lo psicologo e terapeuta Jacopo Lodde spiegò l’importanza della col-laborazione sinergica di queste due discipline, così come di corpo e mente. Secondo il dott. Lodde è importante che il singolo sportivo o il team dispongano di un aiuto mirato per gestire e conoscere le proprie emozioni. L’obiettivo è sempre l’equilibrio del corpo che, equipaggiato delle giuste nozioni, può non solo performare di più ma anche prevenire alcune situazioni evitando di correre alle cure postume.

La sua è una figura professionale percepita ancora come nuova, e relativamente giovane, questo perchè la cultura sportiva italiana deve lavorare ancora molto. Quello di cui Jacopo Lodde si occupa è proprio aiutare gli atleti ad aumentare la loro performance tramite principi psicologici e con i suoi numerosi interventi cerca di divulgare l’importanza dell’implicazione della pratica sportiva in generale nello sviluppo psicologico di un individuo. Degna di nota è l’iniziativa realizzata con Lupebasket A.S.D. di San Martino di Lupari, che lo vede protagonista di un progetto d’ascolto e confronto per tutte le atlete del team e per le loro famiglie. L’iniziativa nacque dalla consapevolezza che un atleta in formazione e la famiglia che lo sostiene necessitino di un sostegno e di un confronto per ciò che attiene alla sfera psicologica e socio-relazionale.

Leggi il Magazine

Lista Partners
Partners ACSI Venezia
NewsLetter
associazione
Sport
Il nostro Canale Youtube
Privacy
Privacy Policy