Ringraziamenti Panaf 2018/2019

      Nessun commento su Ringraziamenti Panaf 2018/2019
E’ passato un po’ di tempo e a palle ferme si puo fare un bilancio del PANAF 2018/19: Il più bello, il più intenso, il più difficile. Quest’anno aumentando di un terzo le squadre e con un cambio repentino di staff organizzativo abbiamo sostenuto nuove problematiche. Alla fine però grazie al responsabile Arbitri Severino e la figura poliedrica di Thomas siamo riusciti a finire nel migliore dei modi: 8 squadre in un’unica finale, due palazzetti prestigiosi a disposizione e con due stelle della REYER per il lancio palla iniziale. Considerando anche che il Calendario e il meteo  ci hanno complicato la vita (periodo pre-elettorale e pioggia senza tregua). I nostri ringraziamenti vanno a tutte le squadre partecipanti, alle atlete tutte, ai coach, agli arbitri, a tutto lo staff organizzativo. Vorrei comunque tornare su tre figure che quest’anno hanno dato una forte impronta al Panaf: Severino e Thomas che con umiltà e abnegazione hanno sempre reso disponibile la loro competenza e professionalità’ sostituendosi anche all’ultimo minuto in palestre lontane, anche di domenica, quando fin dall’inizio non erano previste partite alla domenica. Quindi un’organizzazione disponibile e flessibile, ma oltre a queste  grandi figure, c’è una terza figura a mio parere e discapito non è stata citata nelle premiazioni e che personalmente mi ha colpito, prima di tutto perché incarna in ogni suo muscolo, lo spirito del Panaf e poi perché mi ha emozionato vedere fino all’ultimo minuto non risparmiandosi mai la sua determinazione credendoci fino alla fine del Time out: Parlo della Mitica Luciana Montelattici. Concludo ribadendo che il PANAF non è frutto solo degli organizzatori, ma soprattutto delle squadre che vi fanno parte, auspicando anche da parte vostra una maggior partecipazione all’organizzazione. Nel ringraziarvi ancora per le emozioni che ci avete dato tutte e tutti, Vi diamo appuntamento al prossimo anno con altre new entry e uno staff ancora più potenziato.
Gianmichele Logiurato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *