PANAF 2019 Fenici Chioggia

      Nessun commento su PANAF 2019 Fenici Chioggia

Una vera festa del basket quella di martedì sera 29/01 al Palazzetto Giobatta Giaquinto di Venezia. Seconda di andata per le squadre lagunari di Venezia e Chioggia, squadre amiche che già hanno si conoscono da anni e che ben tengono alto lo spirito di sportività e divertimento del torneo Panaf. Alle ore 21 la palla contesa dà inizio al gioco che vede vincenti alla fine del primo tempo le Fenici Venezia con19 a 4. E’ una data importante oggi per la squadra veneziana. Le due giocatrici Gloria Cadoni e Mascia Pavon rientrano finalmente in campo dopo un anno di infortunio e grande attesa da parte delle compagne e debutta Francesca Ballarin che, assieme alla sorella Nicoletta, ha deciso di unirsi alle Fenici, sempre a dimostrazione che il basket è un amore difficile da dimenticare.

Il secondo tempo si chiude con un parziale di 20 a 17 per le Fenici, ma la partita è segnata dalla notevole performance della capitana Casette del Chioggia, numero 15, che punta alla rimonta regalando al pubblico una doppietta da 3 e una da 2 in pochi minuti di gioco. Gli applausi non si risparmiano da parte di tifoseria e avversarie. La squadra di Chioggia non molla mai per un attimo la pressione in difesa e il tentativo di attacco, ma il terzo e il quarto tempo vengono nuovamente dominati dalle padrone di casa che si aggiudicano la vittoria 83 a 28, con 25 punti della sola capitana Del Chiaro, già fra le migliori marcatrici nelle precedenti edizioni. A partita finita si imbandisce il tavolo dei refertisti per l’usuale ‘terzo tempo’ in cui mangiare e brindare tutte assieme al basket e alla voglia di giocare e di vincere.

Dati : 

Fenici Venezia – Chioggia 83-28 (19/4; 20/17; 21/4; 23/4)

Fenici Venezia (allenatrici Barbara Bari, Barbara Bacelli): Del Chiaro 25pt; Girardini 10; Casagrande 10; Cadoni 8; Orio 8; Ballarin N. 7; Ballarin F. 6; Nardo 5; Fassina 2; Pavon 2., Todesco 0; Scarpa 0.

Chioggia (allenatore Lorenzo Furlan): Casette 12pt; Vianello 6; Padoan 3; Bellesso 3; Mura 2; Osso 2, Boncompagni 0. 

di Stefania Orio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *