La carica delle… 101 realizzatrici del Panaf. La classifica aggiornata delle marcatrici al termine della stagione regolare in attesa dei play off. Serena Conti la leader, le Angels la sorpresa con cinque giocatrici tra le migliori undici…

La classifica provvisoria delle realizzatrici del torneo Panaf giunto alla sua quarta edizione.  Dopo sei giornate tra andata e ritorno in entrambi i gironi, quello più vicino a Venezia (Gazzera, Chioggia, Fenici e Dream Team Treviso) e comprendente le squadre di Padova e Verona (Angels, Cerea, Ms Group Golosine e Thermal Casa Albignasego) abbiamo provato ad essere il più precisi possibili nel calcolare i punti, i canestri segnati dalle 114 giocatrici mandate a referto dai loro allenatori: Umberto Barzan, Lorenzo Furlan, Barbara Bari, Gianmaria Conte, Federica Rizzi e Davide Pasini, Giovanna Guidali, Simone Mujelli e Maddalena Geron, capace lei stessa di mettersi di nuovo scarpe e divisa e addirittura segnare 7 punti nell’ultima di campionato contro Cerea. Stiamo ovviamente parlando della coach delle Thermal CASA. La matematica e i numeri sono un opinione, i punti calcolati -facendo fede al referto- sono esatti. E’ stato frutto di un lavoro certosino con la soddisfazione non tanto personale di ricevere un complimento, ma quanto per farli. Dalla leader della classifica Serena Conti della Dream Team (118 punti) al punto messo a segno da Mayla Pittarello e Margherita Tovazzi rispettivamente delle Thermal e delle Angels c’è da andarne fieri. Segnare anche un solo tiro libero o un solo canestro può ripagare di tutti gli sforzi fatti tra lavoro, università e alla sera in palestra per scaricare gioie, veleni e tensioni della vita di tutti i giorni.  Solo tredici ragazze non sono riuscite a timbrare il referto, ce l’hanno messa tutta, e c’è ancora la possibilità di togliere il coperchio dalla retina. 13/114, vista così potrebbe essere 13 canestri su 114 tentativi, niente affatto. 13/114 significa che ben 101 giocatrici hanno segnato. Ecco che ci viene in aiuto Walt Disney con la carica dei 101. Ma anche per chi ha segnato solo un canestro  (in sei) o non ha superato il vanto della doppia cifra (in trentanove) vale la leggendaria battuta di Bud Spencer nel film “Lo chiamavano Bulldozer”: “non importa quanti punti segnino gli altri, noi per vincere ce ne basta uno”. Una frase che mi è e può venire in mente sentendo e vedendo la fragorosa reazione delle panchine a suon di applausi ai canestri delle ragazze del Chioggia per esempio, ma anche a quelle del Cerea. Oppure anche della leader carismatica delle Angels Fiorenza De Rosas (18 punti) ad ogni suo canestro corrispondeva il boato in panchina. Bravura ma anche impegno, tecnica ma anche gambe, dove non arriva la precisione della mano, arriva l’impegno, il mettercela tutta come dicono quelli bravi nel dopo partita.  E c’è da crederci, perchè avendo personalmente visto 15 partite sulle 24 complessive (9 del girone veneziano, 6 di quello padovano/veronese) gli applausi da parte mia sono venuti spontanei dopo ogni cambio o fine partita, compresi i complimenti.  I complimenti vanno anche ai  nove allenatori, che hanno avuto compiti diversi. Insegnare basket, fondamentali e tattica a ragazze che magari la palla a spicchi l’avevano presa in mano da poco oppure alle prese con il loro primo campionato. Ma anche coach in grado di fare giocare tutte le convocate con più anni di campionati sulle spalle. Difficile fare un nome, si potrebbe offendere qualcuno o qualcuna, ma l’esempio più bello, che ti viene da dirlo con il cuore in mano, è stato proposto da Chioggia e Cerea e anche dalle Thermal Casa Albignasego che orfane di alcune tra le  giocatrici protagoniste nel  terzo posto della passata stagione (Silvia Gomiero, Sara Martinez Ordas e Maria Palmia e la stessa Maddalena Geron) stanno onorando lo stesso il loro magnifico campionato. E va bene, ricordiamo anche l’ottimo lavoro di Giovanna Guidali con le Angels  rinnovate dai molti nuovi innesti. Insomma un complimento tira l’altro e va a finire che…. non si finisce più.  Insomma complimenti ragazze a tutte, a chi c’era e a chi non ha potuto esserci. Sperando di potere rivedere nella fase finale le tre infortunate: Francesca Brito delle Ms Group Golosine, Maria Palmia (sempre al seguito delle Thermal) , Francesca Ballarin delle Fenici e Barbara Zambon della Dream Team Treviso.  Grazie ragazze.. ci vediamo alla seconda fase. (Thomas Maschietto)

La classifica marcatrici del Panaf aggiornata alla penultima giornata della prima fase

118 punti: Serena Conti (Dream Team Treviso)

109 punti: Luisa Poloni (Gazzera)

85 punti: Laila Del Chiaro (Fenici Venezia)

81 punti: Luisa Stella (Angels Padova)

79 punti: Anna Bendazzoli (Ms Group Golosine)

59 punti: Federica Martelli (Angels Padova)

57 punti: Camilla Ferrari (Angels Padova)

56 punti: Serena Bigardi (Cerea)

49 punti: Arianna Luci (Thermal Casa Albignasego)

45 punti: Laura Barcaro (Angels Padova)

44 punti: Silvia Grotto (Angels Padova)

39 punti: Martina Fasolin (Cerea)

38 punti: Ester Polizzi (Dream Team Treviso), Luana Campaci (Chioggia)

36 punti: Erika Casagrande (Fenici Venezia), Michela Callegher (Dream Team Treviso)

32 punti: Francesca Mendoza Brito (Ms Group Golosine), Giulia Girardini (Fenici), Veronica Costantini (Cerea)

31 punti: Paola Cedolini (Gazzera), Barbara Girardi e Marina Marzari (Dream Team Treviso)

30 punti: Elisa Casette (Chioggia), Elisa Casagrande (Ms Group Golosine)

29 punti: Giovanna Affinito e Giorgia Scarpa (Gazzera), Elena Castellani (Thermal Casa)

28 punti: Federica Righetto (Gazzera), Gabriella Morelli (Ms Group Golosine), Alice Cassinelli (Thermal Casa Albignasego)

26 punti: Chiara Cattabianchi (Ms Group Golosine)

25 punti: Ottavia Bronzato (Thermal Casa Albignasego), Luisa Zamperini (Ms Group Golosine)

24 punti: Giulia Sorato (Gazzera)

23 punti: Barbara Zambon (Dream Team Treviso), Adriana Mura (Chioggia), Stefania Orio (Fenici Venezia)

22 punti: Rossana Nardo (Fenici)

21 punti: Giuliana Tegon e Chicca Bnedoricchio (Gazzera), Giorgia Alinone (Cerea)

20 punti: Giulia Meneghin (Dream Team Treviso), Valentina Giacomini (Gazzera)

19: Alice Cassinelli (Thermal Casa Albignasego), Giada Pozzati (Chioggia)

18 punti: Fiorenza De Rosas (Angels Padova)

17 punti: Enrica Vianello (Chioggia), Alessia Crestan (Cerea), Silvia Bisoffi (Angels Padova)

16 punti: Valentina Giacomini (Gazzera), Arianna Zaupa (Cerea), Nicoletta Ballarin (Fenici)

15 punti: Pamela Mazzocco (Ms Group Golosine)

14 punti: Francesca Lucchini (Cerea), Francesca Ballarin (Fenici), Ketty Ottolitri (Thermal Casa Albignasego)

13 punti: Elisa Bello (Gazzera)

12 punti: Erika Soso (Ms Group Golosine), Luciana Montelatici (Dream Team Treviso)

11 punti: Elisa Serafin (Gazzera), Caterina Kulik (Angels Padova), Agnese Rancan e Francesca Sasso (Ms Group Golosine)

10 punti: Anastasija Markovic (Angels Padova), Giulia Giliberto e Margherita Corazza  (Thermal Casa Albignasego), Francesca Brutti (Ms Group Golosine), Margherita Falciani (Fenici Venezia)

9 punti: Valeria Padoan (Chioggia),  Mascia Pavon ed Elisa Scarpa (Fenici)

8 punti: Ilaria Padoan e Ilaria Rocco (Chioggia), Gloria Cadoni, Elisa Scarpa (Fenici), Aurelia Cappelletto (Cerea), Nicoletta Libero (Thermal Casa Albignasego)

7 punti: Francesca Franzoi (Angels Padova), Maddalena Geron (Thermal Casa Albignasego)

6 punti:  Silvia Belesso, Emanuela Boncompagni (Chioggia), Barbara Conte (Dream Team Treviso), Laura Brigo e Zvinca Ostapyuk (Angels Padova)

5 punti: Pamela Mazzocco (Ms Group Golosine), Giulia Barbieri (Ms Group Golosine), Maria Palmia e Michela Cinetto (Thermal Casa Albignasego), Federica Pozzati (Chioggia), Maria Sofia Ravagnan (Angels Padova)

4 punti: Laura Monego (Gazzera), Silvia Gomiero  (Thermal Casa Albignasego), Sarah Gherardo (Angels Padova), Alessia Lorenzetto e Chiara Silvestron (Cerea), Laura Mattiuzzo (Ms Group Golosine), Monica Lena e Nicoletta Mufato (Dream Team Treviso), Roberta Fassina (Fenici)

2 punti: Laura Ghezzo e Josephine Ciraldo (Fenici), Giulia Fusini, Elena Bazzoni e Fabiana Leoni (Ms Groups Golosine), Maria Elena Cazzaro (Thermal Casa Albignasego)

1 punto: Mayla Pittarello (Thermal Casa Albignasego), Margherita Tovazzi (Angels Padova)

La classifica invece dei punti di ogni singola squadra la trovate al termine della cronaca dell’ultima giornata di campionato.

Foto di tutte le otto squadre partecipanti alla quarta edizione Panaf e foto di coach Barbara Bari delle Fenici (unico allenatore assente nelle foto di gruppo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *